Febbraio 2021: apertura su prenotazione

In ottemperanza alle disposizioni riguardanti musei e luoghi della cultura contenute nel nuovo DPCM 14/1/2021 in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, dal 1 febbraio 2021 l’area archeologica Vicus Caprarius – la Città dell’Acqua sarà visitabile dal lunedì al venerdì esclusivamente previo appuntamento.

Ingressi e visite guidate per gruppi o singoli visitatori devono essere concordati telefonicamente +393397786192 o attraverso il form di contatto del nostro sito internet. 

In entrambi i casi vi sarà inviata un’email di conferma e con le indicazioni per procedere al pagamento.

Nella speranza di tornare al più presto alla normalità e ad un’apertura continuativa vi raccomandiamo di contattarci per qualsiasi dubbio o chiarimento. Di seguito un breve riepilogo dei costi e delle modalità di visita:

– BIGLIETTI: 4,00€ intero – Ridotto 2,50€ – Ridottissimo (14/18 anni) 1,00€ – Gratuito under 14 e studenti universitari di Archeologia.

– PRENOTAZIONE: l’appuntamento per la visita dell’area archeologica deve essere concordato contattandoci al +39 339 7786192 o attraverso il form di contatto di questo sito.

– Sarà necessario rispettare rigorosamente l’orario di prenotazione. Si richiede ai visitatori di arrivare 5 minuti prima dell’orario di ingresso per consentire lo svolgimento di tutte le operazioni propedeutiche alla visita e necessarie per garantire la sicurezza di tutti. Non sarà possibile garantire l’accesso all’area archeologica per chi arriverà in ritardo.

Allingresso verrà rilevata la temperatura corporea. Non sarà consentito l’accesso in caso di temperatura corporea superiore a 37,5°C.

– Il numero di visitatori sarà contingentato e diviso per fasce orarie, i tempi di visita saranno predefiniti. Il tempo massimo di permanenza nell’area sarà di 40 minuti.

I visitatori saranno tenuti ad indossare la mascherina per tutto il tempo della permanenza all’interno della struttura e al mantenimento della corretta distanza interpersonale.

– I bambini dovranno effettuare tutta la visita insieme a un adulto (condividendone percorsi e soste).

– Per garantire il rispetto di tutte le precauzioni sanitarie non sarà possibile introdurre caschi, borse da viaggio o di più grandi dimensioni e oggetti ingombranti o potenzialmente pericolosi per le opere.

– Guide e accompagnatori di un gruppo (max 14 pax + guida) potranno commentare la visita nell’area a condizione di non influire sulle modalità di visita degli eventuali altri visitatori e che tutte le disposizioni sopra elencate vengano rispettate (distanze e tempi).

– Per i gruppi superiori alle 5 pax (4 pax + guida) è obbligatorio l’utilizzo di apparecchiature whisper.